mercoledì 18 ottobre 2017

Lucca Comics, sotto la Torre delle Ore...

Con l'uscita di una nuova pubblicazione, il passo successivo è quello di trovare una location adeguata per la sua prima uscita.
Quale cornice migliore per un romanzo distopico e fuori dagli schemi come Sognando, presentarlo a Lucca Comics?
Grazie ad Ailus Editrice e Cagliostro Epress potrò ritagliarmi un piccolo angolo di paradiso nella kermesse lucchese, mostrando al pubblico che avrà voglia di venire a trovarci, l'intera produzione delle due case editrici.
Ora stiamo ancora definendo i dettagli per una mia possibile presentazione, ma non posso mica svelarvi tutto in una sola volta. Di sicuro saremo  presso lo 'Spazio Cagliostro' in Piazzetta Dell'Arancio 25, il resto al prossimo post, sempre qui, su questo blog...

martedì 17 ottobre 2017

Sognando - Eccolo, vestito a festa...

Dopo tanti misteri, finalmente posso rivelare qualcosa di più sulla mia nuova esperienza editoriale, frutto di una nuova collaborazione con la Ailus Editrice.
Vado a riproporre una mia precedente pubblicazione, con una nuova veste grafica, un editing rifatto ex novo e qualche illustrazione di contorno, dove alcuni associati si sono cimentati, ispirandosi al mio scritto.
Un ritorno al passato con un tocco di novità e sopratutto un team dinamico che ha creduto nel mio scritto e in quello che mi piace più fare: scrivere di mondi fantastici, con un occhio di riguardo ai temi sociali.
E' il mio primo passo verso una rinascita personale, dopo tante difficoltà e vicissitudini personali ed editoriali.
Visto l'entusiasmo profuso dall'editore e dal sottoscritto, a dispetto di un passato non proprio roseo, sono convinto che questa esperienza sarà solo la prima di un nuovo ciclo, una rinascita nel segno dei propri sogni...

lunedì 16 ottobre 2017

Anche i videogiochi tra i mostri del Caos...

Le nostre sessioni di gioco sono sempre un susseguirsi di situazioni incredibili, di pericoli e di accadimenti inaspettati, di incontri difficili da interpretare, oltre che si semplice azione.
Questa volta stiamo cercando di indagare sui proprietari del castello in cui siamo ospiti, dove chiaramente il Caos regna sovrano, ma non tutti sono suoi adepti.
Così mettiamo alla prova il signorotto locale e sua sorella, nascosta dietro una maschera kabuki, con l'intenzione di comprendere, di svelare la loro natura, di capire fin dove si è spinta la corruzione a palazzo. Loro ne sono all'oscuro, ne riusciamo a comprendere l'animo, otteniamo da loro riconoscenza e ambite armi per proseguire nella lotta, il tutto seguendo i misteriosi presagi che i mostri finora incontrati ci hanno svelato. Man mano appare chiaro da dove proviene questo mondo misterioso: Little Nightmares della Tarsier Studios.
Un altra piccola perla del nostro fantasioso Master...

domenica 15 ottobre 2017

Il verme è tratto - E Cesare non c'entra nulla...

In questo ottobre anomalo, dove il sole e il cielo terso farebbero venir voglia di una passeggiata all'aria aperta, ci ostiniamo a giocare attorno a un tavolo, provando uno dei classici del nostro Master: il verme è tratto.
Confezione piccola, adatta per essere portata in giro, materiali semplici, dadi personalizzati e tessere da domino da conquistare, regole semplici, strategie articolate, grazie ai dadi e all'astuzia dei giocatori.
Un mix perfetto per grandi e piccini, per due persone o per numeri maggiori, insomma un ottimo prodotto economico e divertente da giocare e rigiocare se non si vuole qualcosa di complesso o ingombrante da portare in giro. Sicuramente ci vuole un po' di fortuna con i dadi, ma anche una buona dose si strategia e malizia. Altro che polli, qui bisogna essere delle aquile...

giovedì 12 ottobre 2017

Per CW l'autunno non porta solo foglie morte...

La rete televisiva CW ormai ha una solida base di prodotti e di fans, e con l'acquisizione dell'anno scorso, una batteria di supereroi per tutti i gusti e per quattro dei giorni della sua programmazione serale, pronti a scaldare gli schermi degli appassionati della DC Comics.
Inizia un nuovo ciclo per Supergirl, Legend's of Tomorrow, Arrow e The Flash, con diversi cambiamenti, vista la conclusione delle precedenti stagioni. Ormai è un appuntamento fisso con l'azione e piaccia o meno, credo che il trend proseguirà ancora visto che il successo dei beniamini in costume non pare cessare...

martedì 10 ottobre 2017

Chiamata a raccolta...

Era da un bel po' di tempo che non promuovevo qualcosa di mio, un evento, una presentazione, un libro e mi sento come arrugginito, impacciato, forse più che in passato.
Nonostante le esperienze pregresse, ogni volte è come la prima, un groviglio di ansia ed emozioni che non mi ha mai abbandonato, forse è dipeso dal desiderio di fare bene, da quell'ansia da prestazione di persone come me, puntigliose e mai soddisfatte.
Quindi, ancora una volta, lo dico a tutti, spargo la voce come un ragazzino ansioso di provare la nuova consolle, la bici in garage, lo scivolo appena installato in giardino, voglio dire a tutti, che torno alla ribalta, presentando qualcosa di me, di quello che amo, di quello a cui tengo, al mondo, a dispetto dei miei timori, degli errori e del passato.

lunedì 9 ottobre 2017

Numero81 - Alla caccia del locale giusto...

Passare da un punto all'altro di una città grande come Torino, ti permette di spaziare in argomenti e situazioni molto diverse tra loro, senza compiere trasferte scomode o ricerche su internet spesso insufficienti.
Così, per cercare un nuovo lavoro alla mia protagonistra, spiantata e con mille spese sul groppone, non c'è nulla di meglio che farla diventare cameriera di un wine bar, tra i mille locali di questa città.
Sulla carta sempre un'impresa facile, ma non lo è affatto. Tra locali ormai falliti e siti non raggiungibili con i mezzi pubblici, trovare qualcosa di credibile si riduce a ben poche possibilità. Così il mio scampolo di domenica si è ridotto a cercare online un locale adatto, che dovrò sicuramente provare per capire se risulterebbe credibile farci lavorare la mia eroina dell'occulto. Dura la vita di uno scrittore, non vi pare?

domenica 8 ottobre 2017

Il Sabato a lanciarci magie...

Ormai il sabato è diventato un appuntamento fisso, dedicato alla ludica a tutto tondo, un passatempo da coltivare con mio figlio che cresce e si avvicina al mondo con occhi pieni di curiosità.
Questo weekend, lo abbiamo passato al Covo di Loki, prendendo in mano una serie di mazzi che erano rimasti parcheggiati da diverse settimane in attesa di un collaudo di prova.
I nuovi downgrade di Iconic Master l'hanno fatta da padroni, portando una ventata di novità in particolare al mazzo Slivers di mio figlio, che non vedeva di provare questa nuova magia.
Io ho preferito concentrarmi su una serie di mazzi, per saggiare il nuovo archetipo rinvigorito e per fare un po' di pratica, staccando la testa dalle solite meccaniche piene di counter e rimozioni.
Non ho combinato molto, ma si sa.se si vogliono sperimentare strade inesplorate, il rischio di inciampare aumenta a dismisura.
E' stato un pomeriggio tranquillo, in fondo dedicato a qualcosa di futile, sicuramente utile in questo momento tumultuoso, pieno di novità e di prospettive. Una pausa, da passare con chi si ama...

sabato 7 ottobre 2017

Star Trek Discovery - Terza e ultima parte - Il giudizio finale...

Eccomi con l'ultima parte di questa lunga recensione, ora vorrei porre l'accento sull'ultima puntata e su quelle che potrebbero essere le evoluzioni della saga.
L'approccio mi pare molto più vicino alla Sezione 31 e alle fasi 'sporche' della guerra con il Dominio. Non un male in sé, ma non mi sento di considerare, a livello narrativo, questa serie come un prosieguo del lavoro del suo creatore Gene Roddemberry. E' sicuramente un prodotto curato, acerbo, ma con del grande potenziale, ma da questo a considerarlo Star Trek credo ci sia una grossa differenza. E' sicuramente figlia dei nostri tempi, frenetici, impauriti, dove si vedono complotti in ogni angolo ed è quindi naturale che la serie possa muoversi verso questo stile. Star Trek però è un'altra cosa, si basava sulla complessità nell'uomo rapportata verso l'ignoto, si basava sull'evoluzione della vita e della morte, rispetto ai misteri del cosmo, si basava sulla natura dell'uomo, trasposta nelle razze, così ben caratterizzate nelle serie precedenti. Credo che siamo ben lontani da questo ideale, ma forse sono cambiate troppe cose dal quel 1969 e forse, noi fans non ce ne siamo ancora resi conto. Continuerò a seguire questo telefilm, perchè voglio ancora dargli una chance, ma credo che ormai, l'idea di Star Trek con questa serie, sia proprio al suo epilogo...

venerdì 6 ottobre 2017

Star Trek Discovery - Seconda parte - I Klingon...

Non si può immaginare la saga di Star Trek senza questa razza, bellicosa, fiera, che porta con sé tradizioni complesse e una lingua articolata, con tanto di linguista dedicato per la sua realizzazione. Una razza che ha subito per motivi scenografici una prima trasformazione, che in Star Trek Enterprise ha anche avuto una pseudo spiegazione, un 'taccone' narrativo quasi gradevole, per giustificarne l'evoluzione.
In Star Trek Discovery, i Klingon ritornano, trasformati, adattati al nuovo ruolo di nemici della galassia, anche se, con uno spazio tutto loro, complesso che ha cercato in parte di evidenziarne la ritualità e le complesse dinamiche di casta e di clan. E' stato un tentativo pregevole ma mi ha lasciato un po' di amaro in bocca, considerando cosa i Klingon hanno rappresentato per la saga finora. Ripenso alle scarammucce della TOS e a Worf, colonna portante di TNG e sopratutto di DS9, dove con la guerra con il Dominio ha guidato le sorti dell'Impero e dell'alleanza con la Federazione. Persino in Voyager con B'elanna Torres ho trovato un richiamo a questa razza. Qui mi sento un po' perso, spero il contesto migliori, altrimenti è stato calpestato un'altra volta una grande creazione narrativa. Ora non mi resta che commentare il verdetto finale. A domani...

giovedì 5 ottobre 2017

Star Trek Discovery - Prima parte di una recensione corposa...

Sono un fan di vecchia data, iniziai a vedere la Serie Classica a dodici anni, quindi potete comprendere la mia 'attenzione' per questa saga, che nei decenni ha subito molte trasformazioni non sempre accettate o accettabili. Con questa premessa, l'avvento di una nuova serie TV, dopo il mezzo pasticcio di Star Trek Enterprise e il tonfo degli ultimi film di JJ Abrams (ebbene sì non mi è piaciuto il primo e il secondo mi son rifiutato di vederlo) mi ha messo in subbuglio.
La visione delle prime tre puntate mi ha portato a una serie di considerazioni, che vorrei condividere con voi, ma che un solo post non sarebbe stato sufficiente a spiegare, senza essere prolisso, il feedback ricevuti. In prima battuta si discosta molto dallo stile tipico delle serie precedenti, molto lente all'inizio, con una costruizione dei personaggi e dei ruoli che hanno affossato a mio avviso Enterprise e non sono più adatti a un pubblico moderno, che vuole vivere si da subito emozioni. Quindi un approccio nuovo, anche nella scelta del protagonista, non certo un vincente, un comandante, un leader, ma uno sconfitto, un rinnegato. Questo aspetto potrebbe renderlo poco 'digeribile' ai fans, ma non credo sia questo il problema, o almeno l'unico finora. Ci vediamo domani, per parlare di un altro aspetto critico: i Klingon.

mercoledì 4 ottobre 2017

Crederci un po' di più...

In questi giorni ho accolto con molto piacere la richiesta dell'editore di rilasciare un'intervista per la loro rivista divulgativa, in modo da farmi conoscere e presentare, oltre alla nuova pubblicazione, qualcosa di me.
Come sempre nutro delle riserve nel 'mettermi a nudo' anche se ormai sono passati tanti anni e non è certo la prima volta che sono 'sotto i riflettori', piccoli o grandi che siano.
Nonostante tutto continuo ad avere un'aria dimessa, di chi non crede nei propri mezzi, e pecco, in un mondo pieno di esternazioni costanti, di una timidezza fuori luogo. Non si possono cambiare facilmente indole e abitudini, però, credo che questa nuova occasione mi stia insegnando che nulla avviene per caso. Ho una nuova possibilità, ci devo credere, più di prima e sopratutto devo credere in me...

martedì 3 ottobre 2017

Inhumans - Stupirsi di un eroe muto...

Ero molto curioso di vedere il nuovo adattamento televisivo di questo fumetto Marvel, che poteva rischiare di cadere nel banale, ripercorrendo la mania del momento di mostrare gli eroi della carta stampata sul piccolo schermo.
Invece, nel primo pilot doppio ho potuto apprezzare alcune scelte e le dinamiche che man mano crescevano nella famiglia reale, al centro delle vicende della serie.
Su tutti mi ha convinto Iwan Rheon, che ancora una volta riesce a dipingere un cattivo complesso e sfaccettato. Se reggerà la concorrenza autunnale è presto per dirlo, per ora mi gusterò le nuove puntate, questo è certo...

lunedì 2 ottobre 2017

Stupirsi di avere un fandom...

Mi stupisco ogni volta che qualcuno si complimenta per una mia idea o un mio scritto.
Mi stupisco di come ci sia qualcuno che non veda l'ora di leggere un mio brano o anche solo le poche righe che riesco a produrre su questo blog.
Mi stupisco che ci sia ancora qualcuno che si riesca ad emozionare per un piccolo uomo che cerca di esprimersi con la parola scritta.
Mi stupisco che ci sia qualcuno che mi segua, che mi chieda quale sarà il mio prossimo lavoro, o più semplicemente spera che sforni qualcuna delle mie 'follie' letterarie.
Non ci farò mai l'abitudine, di trovare qualcuno che mi segua e sia felice di farlo... E di questa fedeltà non posso fare altro che ringraziare.

domenica 1 ottobre 2017

SpaceX BFR - Elon Musk vuol farci volare nello spazio...

Il progetto SpaceX, capitanato da Elon Musk sta cercando di andare oltre la semplice sperimentazione, proponendo all'IAC 2017 un nuovo modo di viaggiare rapidamente, tra le grandi capitali mondiali.
Non sono chiare le problematiche tecniche che dovranno essere ancora affrontate, sopratutto per i passeggeri, viste la velocità e le accelerazioni in gioco, però l'idea e le soluzioni tecniche potrebbero diventare possibili nei prossimi anni, permettendo in meno di un'ora di raggiungere qualsiasi parte del globo a prezzi analoghi a un aereo di linea. Non molto lontano dalle idee proposte nei film di fantascienza degli anni '60, ma incredibilmente interessanti, per fare un balzo verso un futuro, in cui la Terra sarà ancora più piccina...

sabato 30 settembre 2017

Hell's Kitchen

Anche in questo sabato grigio, già dal sapore autunnale, abbiamo dovuto affrontare i poteri perniciosi, ai confini delle terre del Nord, tra nobili corrotti e creature abominevoli. Questa volta abbiamo dovuto fermare due creature mostruose, deformate dalla Mutapietra e dal potere di Khorne, dedite alla cucina del castello di corte.
Corpi ingigantiti dal Caos, resi ancora più pericolosi da mannaie forgiate nel nome del Dio del Sangue, pronte a squartarci senza pietà.
Le nostre abilità, di druidi, sciamani e arcieri hanno saputo debellare queste minacce, trasformando la cucina in un inferno di fuoco e saette. Ora dobbiamo seguire i consigli che gentilmente ci ha fornito il gatto di corte, in cambio di un buon pasto. Perché si sa, non ci si può fidare degli uomini, in questi luoghi di perdizione...

giovedì 28 settembre 2017

Risorgere il giorno di Halloween...

Come spesso accade, si passa da momenti sopiti, in cui il tempo non sembra scorrere mai a situazioni caotiche in tutto avviene in pochi istanti.
Scelte, decisioni, attività che non paiono mai arrivare a conclusione e che invece sterzano rapidamente, forse troppo, in un incalzare sempre più crescente.
Così, ormai non resta altro che essere pronti, nuovamente, a presentare un proprio lavoro, a Lucca Comics, il 1° Novembre, riemergendo dal torpore, risorgendo dalle ceneri e dall'oblio. Arriveranno altri annunci, altri proclami, ma per il momento son già contento di esserci, ancora una volta, a rubare il mio piccolo angolo di gloria e clamore.

martedì 26 settembre 2017

Numero 81 - Parlare con gli spiriti...

Quando ci si avvicina al mondo dell'occulto e dell'esoterismo in generale si sente molto spesso parlare di personaggi che in qualche modo si avvicinano al mondo del soprannaturale, comunicando con l'aldilà, il più delle volte millantando capacità non possedute.
Un esempio noto ai più è la sedicendte sensitiva, Whoopi Goldberg, che nel film Ghost, si ritrova, suo malgrado, ad ascoltare la voce di un fantasma molto cocciuto, che vuole salvare il suo amore da morte certa. Bene, voi mi direte che son tutte finzioni, che mettermi alla ricerca di notizie o di personaggi simili porterebbe solo in un vicolo cieco. Forse è così, ma ricordatevi, io ormai vivo nella Torino magica, dove il soprannaturale è di casa e potrei realmente incontrarmi con qualcuno in grado di stupire anche il più scettico degli uomini...

lunedì 25 settembre 2017

Il formato si è polarizzato?

Osservando il recente evento di rilievo per il formato, noto, con una certa preoccupazione, l'appiattimento a soli tre tipi di mazzi, tra quelli che hanno fatto risultato.
Affinity, Boros Monarch e Stompy sembrano aver polarizzato il meta, proponendosi come unici mazzi in grado di ottenere risultati di rilievo, con poche eccezioni, che si contano su una punta di una mano.
Ci siamo ridotti a un contesto analogo al Modern? Non è più possibile giocare mazzi unfair, pensando di ottenere risultati significativi?
Non credo siamo arrivati a questo punto di non ritorno, piuttosto mi vien da pensare che i giocatori abbiano preferito mazzi consistenti, collaudati e con una chiusura mediamente rapida, al fine di non disperdere energie fisiche e mentali in un evento di questa durata. Intanto vediamo come il meta cambierà con le nuove carte in arrivo da Iconic Master e chissà, magari è ora di nuovi scossoni per questo formato.

domenica 24 settembre 2017

Dungeons & Dragons, tra passato e presente...

Per questo weekend abbiamo accantonato le carte da gioco, per immergerci, grazie all'impegno del Covo di Loki, in un'avventura nell'universo di Dungeons & Dragons.
Per me è stato come un tuffo nel passato, nei ricordi della Scatola Rossa, la prima edizione che ha segnato la mia infanzia e quella di molti dei miei coetanei.
Ora, con la quinta edizione, si sono snelliti i regolamenti, affinate e semplificate alcune impostazioni, ma lo spirito avventuroso, i personaggi in grado di compiere gesta eroiche è rimasto intatto, così come la voglia di interpretare situazioni buffe e assurde.
Insomma, il gioco di ruolo non è mai stato così vivido e accattivante e sono contento che mio figlio possa provare le stesse emozioni che hanno caratterizzato il mio passato fanciullesco.
Una bella esperienza, che chissà, avremo modo di intraprendere anche in futuro...

giovedì 21 settembre 2017

Una Lucca inaspettata...

Sono ormai alcuni anni che non partecipo più alla kermesse lucchese, dopo le delusioni passate e le varie difficoltà personali che mi hanno allontanato da tante cose. Poi, una serie di eventi sfavorevoli avevano allontanato anche quest'anno l'idea di immergermi nel caos del ponte di Halloween anche questa volta, rassegnato all'idea che ci fosse una sorta di maledizione che mi volesse tenere alla larga da quei luoghi, che tante soddisfazioni mi avevano dato in passato.
Invece, con un colpo di coda dell'ultima ora, eccomi qui, a organizzare una calata in solitaria, per promuovere un'uscita che mi riguarda direttamente, ma di cui non posso ancora svelarvi i contenuti. Così, senza preavviso devo improvvisarmi nuovamente promotore di me stesso, della mia passione, dei miei sogni nel cassetto, speranzoso di trovare vecchi amici e nuove possibilità...

mercoledì 20 settembre 2017

Star Trek Discovery - Ci siamo...

Dopo una lunga attesa e una serie di trailer che hanno preoccupato gli affezionati della saga, torna, il 25 Settembre la serie di Star Trek, nella sua ultima incarnazione: Discovery.
Netflix ci porterà questo dono, esattamente un giorno dopo l'uscita americana, anche sugli schermi nostrani.
Sicuramente ci darò un occhiata, spero solo riesca a ravvivare una delle serie TV che più ho amato da ragazzo...

martedì 19 settembre 2017

Ai confini del Caos...

Ormai la fama dei nostri personaggi ci porta ad essere chiamati in innumerevoli circostanze. Così, veniamo nuovamente distolti dalla missione principale, per indagare in una contea ai confini del Nord, dove avvengono misteriose sparizioni.
Purtroppo scopriamo ben presto che il Caos si è annidato tra i servitori di corte e che raccapriccianti rituali vengono perpetrati sui poveri bambini innocenti, rapiti e uccisi, usati come cibo e per chissà quali altre nefandezze.
Dobbiamo ancora scoprire chi si cela veramente dietro a tutto questo orrore, ma di certo servi caotici stanno alimentando culti orribili, per appagare le loro divinità corrotte. Questa volta anche Khorne è tra i nostri nemici, ma noi non lo temiamo e con il fuoco, la magia e le nostre frecce, purgheremo questa Contea dai suoi peccati.

lunedì 18 settembre 2017

Fluxx - Il gioco senza regole...

Il nostro master è sempre prodigo di giochi curiosi, per rompere l'attesa prima di iniziare la consueta campagna di ruolo. Questa volta si presenta con un gioco di carte veramente insolito: Fluxx.
Le regole di base sono semplici: le carte presentano direttamente le regole, basta giocarle per vederne gli effetti. Sulle prime può sembrare banale come impostazione, ma la frenesia e i continui cambi di strategia che ne conseguono scatenano una bagarre divertente e inaspettata.
Non siamo di fronte a una grafica curata o a una possibile costruzione della strategie, ma a un gioco veloce e reattivo, che anche se si basa esclusivamente sulla fortuna, garantisce un'ottima giocabilità. Consigliabile a chi ama un passatempo senza fronzoli, anche all'aperto, compatto e sicuramente inatteso.

domenica 17 settembre 2017

Carcassonne Star Wars Edition - Un classico spaziale...

Un tuffo nell'universo di Star Wars è sempre gradito, se poi lo si fa con un classico dei giochi tedeschi, il divertimento è garantito.
Tanto più che questa versione rivisitata di Carcassonne, racchiude in sé alcune semplificazioni e delle novità, nei combattimenti con i dadi, che ravvivano il gioco e lo rendono ancora più strategico. La componente casuale è molto presente, ma questo garantisce una rigiocabilità praticamente infinita. Sicuramente adatto a chi è alle prime armi con i giochi da tavolo e vuole provare il brivido di dominare la galassia con i propri beniamini stellari...

mercoledì 13 settembre 2017

Con il proprio nome...

Non è un mistero che sia incappato in parecchie difficoltà con l'editoria, tanto che per un certo periodo mi sono eclissato, stufo ormai di lottare con i mulini a vento.
Sono arrivato al punto di gettare la spugna rinunciando alla possibilità di emergere in questo mare in tempesta, irto di trappole e di difficoltà.
Alla fine, quasi per caso, sono qui a riprovarci, ritornando con un mio scritto, ritentando la sorte con un piccolo editore, ma con mille incertezze e i fardelli del passato che ancora incombono sui miei lavori.
Avevo persino accarezzato l'idea di pubblicare sotto pseudonimo, un po' per scaramanzia, un po' per evitare confusione, nelle ricerche online.
Poi, alla fine, spronato dall'editore a 'metterci la faccia' ho concluso che forse è meglio non rinnegare il passato, consapevoli che alla fine non sto prendendo in giro nessuno, non sono stato io l'artefice di un inganno ai danni dei lettori. Quindi tornerò con il mio nome, fiero di quel che faccio a dispetto degli ostacoli del passato.

martedì 12 settembre 2017

L'isola proibita - Cooperare per sopravvivere...

Sono riuscito con mio figlio a provare, presso il Covo di Loki, un piccolo gioiellino nel panorama ludico, adatto per chi vuole introdurre le meccaniche dei board game cooperativi ai neofiti: L'isola proibita.
Con materiali ricchi e curati i giocatori devono, grazie alle abilità dei loro personaggi, recuperare quattro artefatti da un isola che sta lentamente sprofondando, assicurandosi tutti la fuga finale con l'elicottero.
Con meccaniche semplici e una buona rigiocabilità, si propone come un articolato gioco di squadra dove alla fine vincono o perdono tutti i partecipanti. Un bel modo per insegnare che lavorare tutti insieme paga...

lunedì 11 settembre 2017

Ashes, La Rinascita dei Phoenixborn - Tra carte e strategie...

Il nostro consueto tour del sabato trai i giochi da tavolo prosegue, grazie all'aiuto del Covo di Loki, con questo prodotto molto ricco e particolare, basato su un card game non collezionabile: Ashes, La Rinascita dei Phoenixborn.
Si basa di un prodotto pensato per far scontrare alcuni semidei, grazie alle loro specifiche abilità e ai propri eserciti in uno scontro scandito da azioni, alimentate da appositi dadi che rappresentano il mana a disposizione. Un gioco articolato, per nulla banale, ma che richiede una certa pratica per padroneggiare i poteri e le possibili strategie dei vari Phoenixborn. Adatto sicuramente per gli amanti dei giochi articolati, che richiedono tempo e costanza per essere destreggiati al meglio.

domenica 10 settembre 2017

Diamoci dentro...

Per molti il rientro dalle vacanze è motivo di sconforto e di delusione. Io invece sono fortunato, ho un appuntamento con la ludica e mio figlio, che si consuma ogni sabato, sempre con la possibilità di riempire la distanza che tra le generazioni crea solchi spesso insormontabili.
Così, tra spell e strategie, riesco anche a non sentirmi troppo un vecchietto, ma sopratutto coltivo un rapporto sano con chi alla sua età non vedrebbe di buon occhio passare del tempo con un genitore. Oggi abbiamo fatto le pulci a un po' di mazzi, preparati nella lunga sessione estiva, ora non ci resta che tirare le somme, per vedere cosa vale la pena di approfondire in futuro...

venerdì 8 settembre 2017

Burning Man

Rifacendomi a un articolo letto qualche settimana fa, ci sono delle persone che trovano in un determinato archetipo, come il Burn, una vera e propria ragione di vita.
Non importa quale formato stiano giocando, non importa se non va per la maggiore o se ci sono difficoltà oggettive nel avere qualcosa di competitivo. L'importante è giocare un mazzo con questa meccanica, semplice, spietata, senza troppi fronzoli, anche se solo in apparenza banale. Mio figlio è una di queste persone, e nonostante i consigli, le prove di vari mazzi, le esperienze non sempre esaltanti in Modern, sta tornando ad accarezzare, in Pauper l'idea di un mazzo di questo tipo. Forse ha ragione lui, forse bisognerebbe semplicemente seguire le proprie inclinazioni, a dispetto di tutto...

giovedì 7 settembre 2017

Games of Thrones - Un cambio radicale...

Anche quest'anno Games of Thrones ha riempito il web di recensioni, spoiler, anteprime e immagini, toccando un po' tutti, in maniera quasi ingombrante.
Avendo seguito sin dall'inizio la serie, ho  notato un cambiamento profondo nelle dinamiche narrative rispetto al passato.
Non mi soffermo sui contenuti veri e propri, evitando a mia volta la divulgazione di dettagli, piuttosto noto, con un certo disappunto una certa 'fretta' nel voler chiudere tutti gli archi narrativi.
In alcuni casi i dialoghi e gli spostamenti che i personaggi intraprendevano potevano risultare lenti e forse noiosi, in realtà erano il costrutto per la recitazione, lo spazio per far brillare le storie che si intrecciavano tra loro.
Forse questa accelerazione negli eventi fa perdere un po' di smalto alla saga e ai suoi protagonisti, però forse, dopo sette anni, si cerca di strizzare l'occhio al fandom e ai suoi beniamini? Mi auguro di no, confidando in un ultima, conclusiva stagione, che mantenga il livello e sopratutto l'epicità finora raggiunta...

mercoledì 6 settembre 2017

Dark Matter, chiuso con gran dispiacere...

Era diventato uno degli appuntamenti estivi più graditi questo telefilm, dai contenuti interessanti, anche se giocati con un budget non altissimo.
Eppure, al termine di una terza stagione ricca di colpi di scena e con un finale preludio di una successiva stagione, verrà chiuso dal canale Syfy, visti i riscontri non eccelsi di rating ottenuti.
Purtroppo, ancora una volta, è a farla da padrone il market share, anche rispetto a una produzione di pregio come come Dark Matter.
Un vero peccato, anche perché tutti i fans come me sono rimasti con un cerino in mano, ritrovandosi l'ennesima serie TV monca di un finale degno di questo nome. Chissà, forse qualcuno vorrà rilevare il progetto, derivato dal fumetto omonimo, ma al momento le speranze sono proprio esigue...

martedì 5 settembre 2017

Numero 81 - Il fremito creativo...

Scrivere racchiude in sé diverse sfide, spesso complesse e ardite.
Devi studiare, vedere luoghi, approfondire dettagli a volte insignificanti, ma spesso è all'interno dell'animo umano che si deve vagare per cogliere i più flebili pensieri, i sentimenti, le passioni che muovono il mondo come noi lo conosciamo.
Questa volta dovrò addentrarmi nelle sensazioni di un pittore, di un creativo in grado di trasformare grezza materia chimica in pura bellezza. Un compito arduo, più che in altre occasioni, ma sono convinto che con umiltà e pazienza, qualcosa di buono uscirà fuori anche questa volta...

lunedì 4 settembre 2017

A spasso con Bastoncello...

Ormai la nostra consueta avventura nei meandri dell'Impero sta assumendo i contorni di una saga multidimensionale, dove il tempo e lo spazio non hanno più significato.
Superati gli ostacoli che Tzeentch e contribuito all'ascesa del Dio Sigmar, nessuna quest può essere banale e scontata.
Così, anche l'uccisione del Signore degli Stregoni, ci riserva la più curiosa delle maledizioni.
Da grandi guerrieri, sciamani e maghi a microscopici esseri in pericolo di fronte a una semplice formica.
Però in nostro aiuto giunge un piccolo essere dal curioso nome di Bastoncello, che ci guida nel suo mondo infinitamente piccolo, fino alla sua casa, alla sua curiosa tribù di esserini buffi, fino a spezzare l'incantesimo, riportandoci alla nostra consueta misura.
A ben pensare ci troviamo di fronte a una delle incredibili trovate del nostro Master, che rivanga dal passato le favole narrate nelle raccolte delle Raccontastorie di antica memoria, ma in fondo, un avventura si può nascondere anche nelle piccole cose, basta solo aver l'arguzia di saper guardare.

domenica 3 settembre 2017

Coloni di Catan Star Trek - Colonizzando la Federazione...

Dopo la lunga pausa estiva quale miglior modo di riprendere la routine ludica con un classico tra i giochi da tavolo tedeschi: Coloni di Catan.
Questa volta però il nostro fido Master, estrae dalla sua immensa collezione una variante molto gradita a quelli come me amanti della saga di Gene Roddenberry. Esiste infatti una variante, tra le molte espansioni e adattamenti, dedicata a Star Trek, con qualche aggiunta specifica per richiamare i personaggi della saga, anche se il telaio regolistico rimane pressoché invariato.
Non ci è dispiaciuto il gioco, anche se lo abbiamo trovato troppo dipendente dalla casualità, per poter effettuare delle strategie facilmente applicabili. E' sicuramente un gioco longevo, grazie alle modalità di costruzione delle mappe, però se i dadi si incaponiscono, o se si creano determinati sbilanciamenti nella produzione delle risorse, le partite risultano un po' tediose. Adatto a chi è alle prime armi e vuole immergersi nel mondo di Star Trek anche nel campo ludico.

lunedì 14 agosto 2017

Il tempo del riposo...

In un anno pieno di sorprese e di nuove possibilità, dopo un periodo un po' spento, l'arrivo di qualche giorno senza connessione ad internet, attorniato solo dalla natura, mi fa proprio piacere.
Forse riuscirò a raccogliere le idee per nuovi scritti e a proseguire la stesura di quello che sto già faticosamente portando avanti, ma di certo il blog resterà muto per un po'.
Non credo ne avrete a male se mi riposo anche io di tanto in tanto, giusto per ritemprarmi un po', in vista delle prossime avventure... Buone vacanze a tutti voi!

venerdì 11 agosto 2017

Arcani, arcani dovunque...

Ormai sono sempre più convinto che, indipendentemente dal formato in cui si cimenta, uno debba giocare quel che più gli piace o perlomeno che lo soddisfa di più, in un mix, sufficientemente bilanciato, tra divertimento e risultati.
Ecco perché mi ritrovo sempre a giocare gli stessi archetipi, anche se con le opportune differenze. Se da un lato adoro i mazzi Control con il consolidato meccanismo in risposta alle azioni dell'avversario, dall'altro mi piace giocare archetipi completamente Combo, dove l'interazione con l'avversario scompare e il gioco si riduce a una corsa contro il tempo in cui o chiudi o muori. Ora, grazie al gruppo Telegram Pauper ho scoperto un nuovo 'giocattolo': UG Arcane Combo. Lo so, i miei avversari mi odieranno, ma che ci posso fare, sono cattivo e non è neppure colpa di chi mi ha disegnato...

giovedì 10 agosto 2017

Curiosando tra le criptovalute...

Non è un mistero che non mi appassioni per tutto quello che di tecnologico emerga in questo mondo, così proiettato verso il futuro.
Quindi non poteva non intrigarmi quest'onda di interesse verso le criptovalute, in particolare l'Ethereum, nuova moneta virtuale, che sta scatenando gli appetiti informatici di molti appasionati, generando, tra l'altro, una corsa sfrenata verso l'acquisto di schede video sempre più performanti. Già da una prima lettura ci si rende però conto, che è molto difficile rendere veramente efficiente il mining necessario per 'estrarre' criptovalute dal proprio PC e ci si deve dotare di soluzioni con almeno sei schede video in parallelo. Solo così si può riuscire a rendere remunerativo il progetto, non proprio una passeggiata adatta a tutte le tasche. Chissà, magari potrebbe essere materia interessante per un nuovo romanzo, al filo tra la spy story e il cyberpunk. Forse questa sarebbe veramente una miniera d'oro...

mercoledì 9 agosto 2017

In assenza di ludica...

In queste settimane, tra negozi chiusi e amici in ferie, diventa molto difficile per me coltivare la mia passione per la ludica.
Un po' mi mancano i sabati pomeriggio attorno a un tavolo, tra avventure fantastiche e scontri a suon di magie, tra pedine che si muovono sui tabelloni e chiacchere tra nerd incalliti.
Dovrò pazientare ancora un po', ma si vede che il destino mi vuole bene e un bambino di otto anni ha deciso che mi deve insegnare a giocare al Card Game dei Pokemon. E niente, tocca restare bambini anche ad Agosto. ^_^

martedì 8 agosto 2017

Games of Thrones, anche d'estate ci tiene con il fiato sospeso...

Anche se la settima stagione nascondeva diverse insidie, legate alla nuova programmazione estiva, allo scostamento dalle opere pubblicate e dal prolugamento della serie, tutto sembra procedere a gonfie vele in casa HBO.
Nonostante tutte queste incognite infatti la serie gode del consueto seguito e anzi, aumenta l'interesse e la 'fame' di nuove puntante.
Lo conferma anche il recente 'furto digitale' di una delle puntate, distribuita online prima della sua uscita ufficiale sui canali televisivi.
La matassa della trama è ancora lontata da essere dipanata completamente, di certo l'interesse non si riduce, e da buon appassionato della saga, non mi resta che rimanere incollato alla TVin attesa del prossimo episodio, a dispetto del caldo e delle lunghe giornate estive...

lunedì 7 agosto 2017

Un prestito per avvicinarsi a un mondo...

Purtroppo non ho avuto persone che hanno condiviso con me la passione per la lettura, quindi, quasi mai ho avuto modo di ricevere in prestito un libro.
Un grosso ostacolo per le mie finanze, sempre magre, nel dover reperire qualche stimolo letterario, al di fuori dei miei acquisti.
Il caso però, mi ha portato a ricevere, da un giovane intrippato con l'universo giapponese, un romanzo tratto da uno dei suoi anime preferiti.
Non ho la più pallida idea di cosa possa attendermi, ma in fondo il bello dei libri è proprio questo: ti conducono i mondi inesplorati, ti fanno vivere vite che difficilmente potresti raggiungere.
Ora ho un altro compagno di questa estate afosa e un debito che sarà molto piacevole ripianare, magari con qualcuno dei miei libri...

giovedì 3 agosto 2017

Cavalieri dello Zodiaco - Netflix colpisce ancora...

Ormai il canale digitale Netflix fa incetta di prodotti provenienti dal passato, rilanciando brand che hanno il sapore della nostalgia per diverse generazioni.
Non fa eccezione l'annuncio di un remake di una delle serie più belle mai apparse in Italia, i Cavalieri dello Zodiaco.
L'interessa per questo genere di progetti è altissimo così come le aspettative dei molti fans della serie, che temono di vedere intaccato lo splendore della serie originale e i ricordi ad essa collegata.
Mi sovvengono alla mente i mitici combattimenti tra i cavalieri d'oro e i dialoghi, magistralmente doppiati in italiano che ancora oggi trovano difficilmente eguale.
Sarà un duro compito eguagliare tanta meraviglia, ma prima di giudicare è bene attendere le prime puntate e vedere cosa uscirà dal cilindro dell'azienda di Scott Valley.

mercoledì 2 agosto 2017

Bot che parlano, paure che serpeggiano...

Come spesso accade, quando succede qualcosa che riguarda le intelligenze artificiali, l'immaginario collettivo e le testate giornalistiche non specializzate si scatenano in una bagarre di annunci e paure. E anche in questo caso, un semplice malfunzionamento di due bot, in test, pensati per dialogare in autonomia con la clientela, si è trasformata nell'anticamera dell'apocalisse informatica, a un passo dalla creazione di una nuova Skynet pronta a devastare il genere umano. Mi piacerebbe tanto che si fosse meno allarmisti e più informati su certi argomenti, ma ho paura che verrò disatteso, ancora e ancora...

martedì 1 agosto 2017

La difficoltà di dare corpo ai sogni...

Non è mai facile rendere tangibili le proprie idee, anche se con la parola cerchi di dargli sostanza, comunque agli occhi di molti rischi di non farti capire.
Se poi le tue parole si devono tradurre in immagini, tutto diventa ancora più complicato e quello che risulta chiaro e lampante magari non si traduce in quello che vedeva la tua fervida mente.
C'è ancora molto da lavorare, ma son sicuro di riuscire, ancora una volta, a dar colore alle mie parole, forma ai miei sogni...

lunedì 31 luglio 2017

Acquistare online è l'unica via?

In questi giorni mi ero deciso ad acqustare un ebook reader che andasse bene alle mie esigenze in mobilità e non mi costringesse a vendere qualche organo al mercato nero.
Il risultato, nonostante bazzichi la piazza torinese, non proprio avara di centri commerciali e negozi specializzati, è stato sconfortante.
Disponibilità minime, prodotti spesso di fine serie venduti al prezzo degli ultimi modelli, scarsa conocenza delle caratteristiche o spiegazioni spesso fuorvianti. Il  tutto condito con un consiglio a dir poco imbarazzante: lo ordini online, poi può ritirarlo nel nostro punto vendita. Se proprio volevo un acquisto lontano dai negozi fisici non mi facevo  chilometri in giro per la città, non credete? Ecco, credo che ormai la vendita, come la concepiamo noi, per certi prodotti sia morta e sepolta, e non ci sia più modo di tornare indietro. Ora credo che visto l'approssimarsi delle ferie soprassederò, per non rischiare di  ordinare qualcosa e di riceverlo a Settembre, però non stupiamoci se la vendita al dettaglio di certi prodotti non decolla, non vi pare?

domenica 30 luglio 2017

Non uccidere - Usciamo dai soliti binari...

Non sono un amante dei prodotti nostrani, reputando troppo spesso i telefilm italiani, pieni di stereotipi e di soggetti mai veramente intriganti, eppure, da un po' di tempo a questa parte mi sono reso conto che attori e sceneggiature di livello stanno emergendo tra i palinsesti.
Ne è riprova Non uccidere, con Miriam Leone, che affronta un poliziesco in maniera un po' diversa dal solito, con un protagonista complesso, dal passato oscuro e con una buona dose di recitazione mai scontata. Non è tutto perfetto e si notano diverse influenze esterofile, come la sigla che riprende lo stile di Orphan Black, ad esempio, però si lascia guardare e non è un male visto il solito tran tran estivo, povero di idee e novità. Da guardare anche su Rai Replay, che non guasta, per chi come me, non ha proprio orari comodi per seguire i palinsesti televisivi.

giovedì 27 luglio 2017

Ribelli all'assalto...

Da quando mio figlio si è avvicinato a Magic, è sempre stato interessato ai mazzi tribali, o a archetipi con all'interno forti sinergie.
Elfi, Goblin, Tramutanti, bene o male sono stati provati e riprovati, nei formati dove aveva un senso costruire un mazzo attorno. Non sempre i risultati erano confortanti, ma lui non si è mai arreso, un po' per cipiglio, e un po' per il gusto di costruire qualcosa da solo, scartabellando online le carte potezialmente utili e le strategie migliori.
Un vero e proprio deck building dedicato a questa particolare conformazione dei mazzi, che in Pauper trova ancora più spazio, vista l'abbondanza di carte anche vecchie presenti in questo formato. Per caso, grazie a un primer, sono venuto a conoscenza di un tribale particolare, basato sui Ribelli, che è piaciuto subito a mio figlio, visto il grande potenziale e la semplicità d'uso di questa particolare build. Sarà un caso, che gli piaccia così tanto? Il Darth Vader che è in me inizia un po' a preoccuparsi... ^_^

mercoledì 26 luglio 2017

Sgobbare, a dispetto della pressione...

Solitamente il periodo estivo per me è tutto in salita, sia sul lavoro, dove scadenze e attività che devono terminare prima del periodo estivo, mi perseguitano, sia nella mia produzione creativa, che rincorre nuovi orizzonti, in vista dell'autunno.
Insomma, devo sudare sette camice, non solo per il caldo, per arrivare al termine delle mie giornate.
Chissà se almeno per una volta tutto questo lavoro verrà riconosciuto, con qualcosa di più di un semplice grazie. Non lo so, ma almeno per il mio passatempo preferito, mi auguro arrivi qualcosa di più.

martedì 25 luglio 2017

Ebook reader - Forse è la volta buona...

Nonostante sia un accanito appassionato di tecnologie e abbia negli anni provato un po' tutti gli strumenti che ruotano attorno all'informatica, sono sempre rimasto un po' freddo di fronte agli ebook reader.
Forse perché ancorato al gusto di 'toccare' con mano ciò che leggo o per un certo attaccamento alle consuetudini  nella lettura, mi sono sempre rifiutato di utilizzare questo genere di prodotti, anche se è indubbio che offrano dei vantaggi nella fruizione notevoli. Ora credo che non possa più proseguire nella smania di acquisti compulsivi in libreria, pena ritrovarmi in mezzo a una strada con la casa ricolma di testi che non so più dove riporre. Adesso è ora, non resta solo che capire cosa è meglio per me e iniziare con questa nuova soluzione...